Lettera del Governatore febbraio 2020

San Cataldo, 01 febbraio 2020

Carissime Amiche e carissimi Amici,

febbraio è il mese dedicato alla Pace e alla Prevenzione/Risoluzione dei conflitti. Lo scorso anno i conflitti armati e le violenze hanno costretto oltre 68 milioni di persone, per metà bambini, a lasciare le proprie città e le proprie case.

Nel mondo si stanno combattendo tanti conflitti, più o meno locali, spesso per motivi economici camuffati da motivi religiosi. Una situazione che Papa Francesco ha definito “terza guerra mondiale diffusa” perché coinvolge contemporaneamente aree diverse del mondo.

Mentre la nostra Europa vive uno dei più lunghi periodi di pace della sua storia (da 75 anni non vi sono guerre) numerosi conflitti si stanno consumando alle sue porte: in Libia, in Medio Oriente, in Ucraina, ecc.

In un contesto nel quale le istituzioni internazionali non riescono a proporre alternative serie di tipo politico, cosa può fare il Rotary?

Un’organizzazione di persone di buona volontà come la nostra può dare il proprio contributo in diversi campi: può costruire una cultura di pace attraverso le borse della pace che formano persone con le competenze necessarie a risolvere i conflitti; può promuovere la comprensione internazionale attraverso il programma di scambio giovani; può sostenere i rifugiati fornendo istruzione, cibo e quanto necessario; può lottare contro quelle che sono le cause alla base dei conflitti: povertà, disuguaglianza, tensioni etniche e religiose, fondamentalismi.

Un giovane del nostro Distretto, Gabriel Bernardo da Silva che vive a Siracusa, è stato selezionato per una Borsa della Pace della Fondazione Rotary. Parteciperà al master biennale del Centro della Pace del Rotary presso l’Università del Nord Carolina Chapel Hill e sarà il nostro “ambasciatore di pace”.

Nel mese scorso Giusy ed io abbiamo partecipato ai festeggiamenti del 15° anniversario della fondazione del Club Trapani Birgi Mozia, partecipato all’inaugurazione della Casa Paul Harris a Niscemi, alle cerimonie di consegna di un contributo al Progetto Gemma da parte di diversi Club Rotary e Inner Wheel di Palermo, di un pesce mangia plastica al Liceo Linguistico “Ninni Cassarà” da parte del Club Palermo Sud, di tre defibrillatori al Comune di Isola delle Femmine da parte di sette Club dell’Area Panormus coordinati dal Club Palermo Baia dei Fenici, dell’arredamento dello spazio dedicato alle mamme e ai bambini da parte del Club Caltagirone, del Premio Giuseppe Gioia da parte del Club Palermo Est e della famiglia Gioia.

Abbiamo incontrato gli Amici del Club di Bivona e, il 27 gennaio, “Giornata della Memoria”, abbiamo partecipato alla presentazione di un libro dedicato a Jan Karski, colui il quale “scoprì” l’Olocausto; è stata l’occasione per ricordare un periodo buio della nostra storia recente affinché eventi del genere non si ripetano più.

Una tappa importante per la vita del nostro Distretto è stata la designazione, da parte dell’apposita Commissione, di Orazio Agrò (past president del Club Misterbianco e Co-Segretario Distrettuale) a Governatore per l’anno sociale 2022 -23. Ad Orazio gli auguri più affettuosi.

A febbraio si terranno due importanti eventi e un anniversario.

Il primo evento sarà il Seminario ECR – Educazione Continua nel Rotary che si terrà ad Enna l’8 febbraio. Ho scelto due relatori di grandi doti oratorie e particolarmente preparati – il PDG Ezio Lanteri (Training Leader del Rotary International) e il formatore Roberto Lo Nigro – per trattare due importanti argomenti: i Valori fondamentali del Rotary e le tecniche per una comunicazione efficace. È un evento per tutti i rotariani del Distretto e con una particolare attenzione per coloro i quali sono entrati a far parte del nostro sodalizio da pochi anni.

Il 29 febbraio si terrà il seminario sull’effettivo, curato dal PDG Arcangelo Lacagnina, e sulla comunicazione curato dal PDG Maurizio Triscari e dal DGD Orazio Agrò con la partecipazione del Direttore di TGcom24, Paolo Liguori.

Il 23 febbraio è il Rotary Day, il 115° anniversario della fondazione del Rotary da parte di Paul Harris e dei suoi tre amici. Sarà il momento per esprimere il nostro orgoglio di essere rotariani attraverso l’esposizione della bandiera del Rotary nei palazzi municipali dei comuni in cui hanno sede i nostri Club.

Tre momenti per stare insieme e, insieme, connettere il Mondo, come ci chiede il presidente internazionale Mark D. Maloney.

Un affettuoso abbraccio.

Valerio

San Cataldo, 01 February 2020

My dearest friends,

February is the month dedicated to Peace and conflict prevention/resolution. Last year, armed conflicts and violence obliged over 68 million people, half of them children, to leave their towns and their houses.

Many conflicts, more or less local, often for economic reasons disguised as religious reasons, are being fought around the world. A situation that Pope Francis has defined as “widespread third world war”, because it simultaneously involves different areas of the world.

While our Europe is living one of the longest peaceful periods of its history (there have been no wars for 75 years), many conflicts are taking place at its gates: in Libya, in the Middle East, in Ukraine, etc.

In a context, where international institutions fail to propose serious political alternatives, what can Rotary do?

An organization of good – willing people as ours can make its contributions in various fields: it can build a culture of peace through peace scholarships that train people with the skills necessary to resolve conflicts; it can promote international understanding through the youth exchange program; it can support refugees providing education, food and whatever is needed; it can fight against the underlying causes of conflicts: poverty, inequality, ethnic and religious tensions, fundamentalisms.

A young man of our District, Gabriel Bernardo da Silva, living in Syracuse, was selected for a Rotary Foundation Peace Scholarship. He will participate in the two – years master of the Rotary Peace Center, at the North Carolina University, Chapel Hill: he will be our “peace ambassador”.

Last month, Giusy and I took part in the celebrations of the 15th anniversary of the foundation of the Trapani Birgi Mozia Club, in the opening of the Paul Harris House in Niscemi, in the ceremonies for the delivery: of a contribution to the Gemma Project by several Rotary and Inner Wheel Clubs in Palermo, of a plastic eating fish, at the ‘‘Ninni Cassarà’’ Language High School by the Club Palermo Sud, of three defibrillators at the Municipality of Isola delle Femmine, by seven Clubs in the Panormus Area, co-ordered by the Palermo Baia dei Fenici Club, of the furnishing of the space dedicated to mothers and children, by the Caltagirone Club, of the Giuseppe Gioia Award, by the Palermo Est Club and the Gioia family.

We met the Friends of the Bivona Club and, on January 27th, ‘’Memory Day’’, we participated in the presentation of a book dedicated to Jan Karski, the person who ‘’discovered’’ the Holocaust. It was an opportunity to remember a dark period in our recent history, so that events of this kind will never happen again.

An important step for the life of our District was the appointment, by the special commission, of Orazio Agrò (past president of the Misterbianco Club and District Co-Secretary) as Governor for the 2022-23 social year. Best wishes to Orazio.

Two major events and an anniversary will be held in February.

The first event will be the E.C.R. – Continuing Education in Rotary, to be held in Enna, on February 8th. I have chosen two speakers of great oratory skills, particularly gifted – PDG Ezio Lanteri (Rotary International Training Leader) and the trainer Roberto Lo Nigro – to deal with two important topics: Rotary fundamental Values and Techniques for effective Communication. It is an event for all the Rotarians of the District and with a special attention for those who have joined our partnership, recently.

The seminar on membership, edited by PDG Arcangelo Lacagnina, and the seminar on communication, edited by PDG Maurizio Triscari and DGD Orazio Agrò, with the participation of the TGcom24 Director, Paolo Liguori, will be held on February 29th.

February 23rd is the Rotary Day, the 115th anniversary of the founding of Rotary by Paul Harris and his three friends. It will be the moment to express our pride in being Rotarians, through the display of the Rotary flag, in the municipal buildings of the municipalities, where our Clubs are located.

Three moments to be together and, together, to connect the World, as our International President, Mark Maloney, asks us.

A warm hug

Valerio